Crea sito

il concetto di energia

La Bioenergetica è lo studio della personalità umana dal punto di vista dei processi energetici del corpo. Le funzioni basilari della vita sono la produzione di energia attraverso la respirazione e il metabolismo e la scarica di energia nel movimento ed è chiaro che la quantità di energia di cui un individuo dispone e la modalità con cui la impiega, determinano necessariamente il modo in cui egli risponde alle situazioni della vita.

Per il funzionamento dell'organismo vivente, è fondamentale che tra la carica e la scarica di energia si crei equilibrio: questo consente di mantenere un livello di energia adeguato ai propri bisogni.

Se la respirazione e l'assunzione di cibo costituiscono gli strumenti per caricarci di energia, tutte le nostre attività e l'autoespressione (il  movimento, la voce, gli occhi) costituiscono la possibilità di scaricare l'energia accumulata e mantenere così  l'equilibrio.

Il ciclo dell'energia si esplica in quattro momenti: tensione - carica - scarica - rilassamento

La nostra salute e il benessere psicofisico dipendono dalla possibilità di vivere più a lungo possibile in condizioni di rilassamento.

Ogni volta che un fatto interno o esterno determina tensione, l'organismo, attraverso le fasi di carica e scarica e se non ci sono blocchi che glielo impediscono, raggiunge la condizione ottimale del rilassamento.
Seguendo costantemente i suoi ritmi biologici, il corpo rimane in questa condizione ideale fino a quando un nuovo fatto interno non avvia nuovamente il ciclo (tensione, carica, scarica, rilassamento).
Se non si riesce ad esaurire  uno stato di eccitazione o di tensione, si viene a determinare una situazione di sofferenza, mentre la scarica della tensione è vissuta come sensazione liberatoria e piacevole.


Oggi, purtroppo viviamo in un mondo nel quale il progresso tecnologico ci offre troppe opportunità di entrare nella fase della tensione e della carica, e troppo poche di scarica e  rilassamento.


Infatti siamo quotidianamente bersagliati da un eccesso di sollecitazioni sensoriali e psico-affettive superiori alla nostra effettiva possibilità di scaricarle  che producono uno stato permanente di stress.

Qualunque tensione muscolare, tanto pù se inconscia e quindi strutturata sotto forma di atteggiamento corporeo, può interferire quindi in questo ciclo, disturbando la salute emotiva, abbassando l'assunzione di energia o limitando la  motilità e l'autoespressione di un individuo.

La Bioenergetica interviene simultaneamente sulla carica e sulla scarica per restaurare nel corpo il flusso delle sensazioni, elevare il livello energetico ed aprire i canali dell'autoespressione. Il lavoro comprende trattamenti con le mani e particolari esercizi che si sviluppano secondo un ciclo di contrazione ed espansione, che è  il ciclo vitale  dell'energia.

RESPIRAZIONE --------- SENSAZIONE----------MOVIMENTO

rappresentano il fulcro dell'intervento; contemporaneamente si opera il collegamento tra il funzionamento energetico attuale dell'individuo e la sua storia precedente. Questo approccio offre la possibilità di raggiungere i conflitti interni che impediscono alla persona di vivere in possesso del suo pieno potenziale energetico e di instaurare un processo di crescita volto al raggiungimento di un benessere emotivo maggiore.

i blocchi dell'energia nei segmenti corporei e il loro scioglimento